Semifinali Play Off: gara 2 è neroverde. La Canovi Coperture vola in finale

Ad Altino, nel cuore dell’Abruzzo, tutto è pronto per gara 2 delle semifinali Play Off: Colormax Sikkens Altino contro Canovi Coperture Sassuolo. Una gara importante, per entrambe le formazioni: da una parte la Canovi Coperture, già vittoriosa in gara 1, a cui una vittoria aprirebbe le porte della finale con un turno di anticipo, e dall’altra le padrone di casa della Colormax, all’ultimo tentativo di riaprire la serie e giocarsi il tutto per tutto in gara 3.

 

Barbolini scende in campo con la sua formazione tipo, con Lancellotti al palleggio in diagonale con Obossa, Aguero e Boninsegna in posto quattro, Crisanti e Squarcini al centro. Libero, Bici.

Boninsegna parte in battuta e con gli attacchi di Squarcini ed Aguero la Canovi trova subito un allungo vincente: dopo pochi minuti, il tabellone è già sul 4-10, con la squadra ospite che non accenna a fermarsi. Le sassolesi allungano ancora (13-16). Altino nel finale si rifà sotto, ma la Canovi chiude 25-27 con il muro esemplare di Squarcini.

Nel secondo set, tutto facile per la formazione neroverde, che in poco più di venti minuti, domina il set lasciando le avversarie a soli 13 punti.

Sullo 0-2, la Canovi sembra avere ormai la vittoria in tasca, ma Altino non si abbatte e torna a giocare punto su punto, senza lasciare spazio alle ospiti. Dopo un inizio equilibrato (5-5), alcuni errori a muro della Canovi incoraggiano le padrone di casa che allungano 10-8. Nel finale, Altino trova l’allungo vincente e si porta avanti 14-21. E’ ora Aguero a prendersi la sua squadra sulle spalle e a guidare la Canovi alla rimonta: le sassolesi si rifanno sotto, ma alla fine è Altino a chiudere 25-19.

Il quarto set è mozzafiato: le padrone di casa partono meglio e scappano subito avanti 6-2. Il pubblico abruzzese esplode: sembra che ormai la Canovi sia stanca e commette errori non in linea con il suo solito gioco. Crisanti e compagne però non mollano e trovano il pareggio (13-13). Si gioca ora punto a punto e nessuna delle due formazioni riesce ad avvantaggiarsi troppo. Ci sia avvicina sempre di più al finale di set ed Altino sembra avere la meglio (20-18). Si respira ormai aria di tie break, ma Crisanti e compagne non demordono e recuperano fino al 23 pari. Da qui in avanti si gioca punto a punto verso la fine, verso il sogno della finale, che si avvera per la Canovi Coperture che chiude 28-30, dopo lunghi minuti con il fiato sospeso.

Lascia un commento