Canovi Coperture cinica e precisa: gara 1 è neroverde. Il sogno promozione è sempre più vicino

È una Canovi Coperture in grande spolvero quella che è scesa questa sera contro la giovane Lilliput Pallavolo Torino: le ragazze di Barbolini, sempre ciniche e attente, domino gara 1, vincono 3-0 in poco più di un’ora di gioco e si portano avanti 1-0 nella serie. Mercoledì a Torino, la prima occasione di chiedere: il sogno Serie A2 è ad un passo!

 

Canovi Coperture Sassuolo 3

Lilliput Pallavolo Settimo Torinese 0

Parziali 25-16 25-23 25-13

 

Parte subito forte la Canovi Coperture e si porta subito avanti 4-0 con Aguero. La Lilliput però non ci sta e accorcia le distanze (4-3). Fin dai primi scambi, Obossa si dimostra in grande spolvero ed è lei a mettere a terra la palla che vale il 7-3 neroverde. La Canovi allunga ancora e con il mani out di Boninsegna vola sul 10-5. Arriva ancora la reazione delle giovani torinesi, che trovano il pareggio sull’11-11, complice l’attacco di Obossa in rete. Ecco ora che Crisanti e compagne trovano l’allungo vincente e si portano sul +6 (17-11). L’attacco di Obossa spacca il muro di Torino e la Canovi allunga 18-13. Le ragazze di Coach Barbolini navigano ormai spedite verso la vittoria: il primo tempo di Crisanti vale il 24-16. Chiude Squarcini con un muro perentorio (25-16).

Avanti 1-0 nella conta dei set, le padrone di casa della Canovi Coperture partono forte anche nel secondo set (6-2) con il doppio ace di Aguero. La Lilliput ci prova, ma le sassolesi allungano ancora (8-2) con il mani out di Obossa. Arriva ora la reazione delle torinesi, che mirano Boninsegna e si portano a -2 (8-6). Il diagonale di Squarcini vale il 10-7 neroverde e poi ancora il 12-9. La Lilliput però non molla e resta attaccata alle padrone di casa con le unghie e con i denti: le torinesi trovano il pareggio sul 14-14, con il muro su Aguero. Si gioca ora punto a punto, con la Canovi che allunga e la Lilliput che si riporta sempre sotto (18-18). Tre punti consecutivi delle neroverdi con Obossa e Sqaurcini e le neroverdi si portano sul +3 (21-18). Ancora una volta però la Lilliput rientra (21-20 e 23-22). L’errore in battuta di Torino regala alle sassolesi il primo setball (24-23). Ed un altro errore in battuta delle torinesi che regala il set a Sassuolo (25-23).

Il terzo set inizia all’insegna dell’equilibrio (6-6): Barbolini chiama time out e scuote le sue, che reagiscono subito e allungano 9-6 con il muro di Squarcini e poi ancora 11-6. La Lilliput ci prova, ma le neroverdi sono implacabili e si portano avanti 16-10. L’ace di Obossa vale poi il 18-11 neroverde. La Canovi naviga ormai verso la vittoria del set: il muro di Lancellotti vale il 20-13. Due punti consecutivi di Boninsegna portano la Canovi sul +10( 23-13). Finisce con l’attacco della Lilliput sull’asta 25-15.

Una partita da grandi protagoniste per le ragazze di Enrico Barbolini, che mercoledì in casa della Lilliput avranno la possibilità di chiudere e conquistare la promozione in Serie A2: il sogno continua e la meta non è mai stata così vicina!

Lascia un commento