Prime conferme in casa Canovi Coperture: in panchina, Enrico Barbolini. In cabina di regia, Elisa Lancellotti

Inizia con due importanti conferme il mercato della Canovi Coperture Sassuolo.

Nella sua prima stagione in A2, la formazione neroverde sarà nuovamente affidata alla guida tecnica di Enrico Barbolini, che ha accompagnato la sassolesi nel lungo cammino verso la promozione.

Classe 1970, Barbolini non è certamente un nome nuovo nella pallavolo modenese: dopo la lunga esperienza come giocatore e come allenatore nei campionati provinciali e regionali, nella stagione 2013-2014 fa il salto di qualità ed arriva in Serie A come membro dello staff tecnico della LJ Volley. Rimane nella società modenese anche nei due anni successivi, come vice di Alessandro Beltrami. Nella stagione 2016-2017, fa ritorno nel mondo delle giovanili e guida la formazione di U18 regionale della Liu Jo Tironi, chiudendo la stagione con un quinto posto alle Finali Nazionali.

Coach Barbolini commenta così la sua conferma in neroverde: “Sono molto contento di essere alla guida della Canovi Coperture anche nella prossima stagione: penso sia il naturale continuo di un percorso iniziato la scorsa stagione e culminato con la bellissima promozione in A2. Nella prossima stagione faremo di tutto per proseguire questo bel percorso, sia per le singole atlete che per la società, che ha lavorare tanto per raggiungere gli obiettivi che si era fissata e sono certo ci darà la possibilità di lavorare in Serie A nel migliore dei modi”. Senza scendere nel dettaglio dei nomi, Barbolini fa poi un commento sul futuro organico neroverde: “Fin dallo scorso anno, la società ha portato avanti una filosofia precisa, volta a costruire una squadra giovane che possa poi lanciare le giovani atlete del vivaio: anche nella prossima stagione, si continuerà a lavorare in questa ottica, per continuare a far crescere le ragazze che già erano con noi l’anno scorso. Ci saranno ovviamente delle new entry, ma si tratterà sempre di atlete giovani, che però hanno già esperienza in A2”.

 

La seconda conferma riguarda un altro elemento-chiave della stagione appena conclusa: anche l’anno prossimo la regista della Canovi Coperture Sassuolo sarà Elisa Bubu Lancellotti.

Classe ’91, nata a Carpi ma romagnola d’adozione, Elisa è una giocatrice giovane ma già di grande esperienza e questa sarà per lei la quarta esperienza nella seconda Serie nazionale, dopo quella con Aprilia nel 2008/2009 e quelle con la Crovegli Reggio Emilia nei biennio 2012/2014.

Con la grande solarità che la distingue, Elisa commenta così la sua conferma in neroverde: “Sono davvero contentissima, aspettavo tanto di ritornare a giocare in A2, dopo le mie precedenti esperienze. Nella scorsa stagione, la società ha lavorato tanto per raggiungere gli obiettivi che si era prefissata e quando abbiamo raggiunto la promozione, tutti gli sforzi sono stati ripagati. È stata una stagione lunga e faticosa, ma adesso non vedo già l’ora di ricominciare”.

Già la scorsa stagione, Elisa ci aveva detto che per lei venire a giocare a Sassuolo era una sorta di ritorno a casa, visto che proprio qui aveva esordito in Serie A con l’Unicom Starker Kerakoll: “Quest’anno l’emozione sarà ancora più grande – prosegue la Lancellotti – perché giocheremo al Pala Paganelli, che è proprio il palazzetto dove tutto è iniziato”.

Lascia un commento