Canovi Coperture Sassuolo ricevuta dal Presidente della Regione Stefano Bonaccini

 

Questa mattina, le ragazze della Canovi Coperture Sassuolo sono state ricevute a Bologna dal Presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini. All’incontro erano presenti, oltre che tutto lo staff tecnico e dirigenziale neroverde, il Sindaco del Comune di Sassuolo Claudio Pistoni ed Alessandra e Andrea Canovi, titolari della Canovi Coperture.

A fare gli onori di casa, il Presidente Bonaccini che si è complimentato con le ragazze della Canovi Coperture per lo storico risultato raggiunto: “Per il secondo anno consecutivo, la Coppa Italia arriva in Emilia Romagna: l’anno scorso San Giovanni di Marignano, quest’anno Sassuolo. E’ stato un risultato inatteso ai più, ma voi siete la dimostrazione che nello sport, quando ci si mettono cuore e passione, nulla è impossibile. Dobbiamo quindi ringraziare le ragazze ma gli sponsor, la Società e tutto lo staff tecnico, perchè senza di loro risultati come questi non sarebbero possibili. Come dicevo, il vostro è stato un risultato importante ed inaspettato e vi abbiamo invitato qui perchè è importante tenere alta l’attenzione ed evitare che risultati come questi entrino presto nel dimenticatoio” “Nel modenese, la pallavolo assume dimensioni di interesse e passione enormi – continua Bonaccini – ed in termini di praticanti, probabilmente raggiunge se non addirittura supera il calcio. La Regione Emilia crede fortemente nello sport e lo dimostrano sia i numerosi investimenti che stiamo facendo per finanziare gli impianti sportivi sia il nostro impegno per organizzare in Emilia Romagna importanti eventi e manifestazioni. Questo si riflette in un elevatissimo numero di praticanti, superiore alla media di molte altre regioni.”

La parola è poi passata al Sindaco di Sassuolo, che ha ribadito nuovamente l’orgoglio dell’intera città per il risultato raggiunto dalle ragazze della Canovi Coperture: “Non solo il modenese ma anche la città di Sassuolo ha nello specifico un importante passato pallavolistico, dall’Edilcuoghi fino alle ragazze dell’Unicom Starker Kerakoll: crediamo fortemente nel potere educativo dello sport e, anche da questo punto di vista, siamo particolarmente orgogliosi e grati per quello che queste ragazze stanno facendo: siete un esempio per i nostri ragazzi. Ringraziamente quindi la Società, ma anche la Famiglia Canovi che stanno facendo tanto per sostenere questo progetto”.

In ultimo si è espresso poi il Presidente Carmelo Borruto, che ha ringraziato il Presidente Bonaccini: “Per noi è motivo di orgoglio rappresentare la nostra Regione nello sport, riportando di nuovo la Coppa in Emilia Romagna. Siamo riusciti ad ottenere questo risultato con un “progetto giovani”: in questa squadra ci sono tante ragazze cresciute nel nostro settore giovanile, con noi fin da quando erano bambine. Questa società, in soli due anni di attività, ha raggiunto risultati importanti: prima la promozione in A2, poi la Coppa Italia di nuovo a Sassuolo dopo dodici anni”.

Lascia un commento