La Canovi Coperture cede 3-0 contro Pinerolo

 

Prestazione sottotono per la Canovi Coperture Sassuolo, che in casa della Eurospin Ford Sara Pinerolo cede 3-0.

 

Eurospin Ford Sara Pinerolo 3

Canovi Coperture Sassuolo 0

Parziali 25-17 25-17 25-15

 

Cronaca della partita

 

Primo set

Parte subito Pinerolo, che con Grigolo si porta sul 5-2. Sassuolo ci prova con Bordignon (5-3) ma le padrone di casa allungano ancora con Caserta (9-3) e poi ancora con Kajalina (13-5), costringendo coach Barbolini al time out. Obossa accorcia le distanze (12-6) ma le padrone di casa continuano a macinare gioco (15-7). Il muro di Grigolo sul tentantivo di fast di Squarcini vale poi il 17-9. Kosareva accorcia le distanze (17-11) ma le padrone di casa allungano ancora (20-13) con Grigolo. L’ace di Tosini vale poi il 22-14: Sassuolo annulla due setball (24-17), costringendo la panchina piemontese a fermare il gioco. Al rientro in campo, Kajalina chiude subito 25-17.

 

Secondo set

L’avvio di secondo set è equilibrato, con le squadre che si rispondono colpo sul colpo (4-4), poi Pinerolo prova a mettere la testa avanti (7-4). L’attacco out delle neroverdi regala alle padrone di casa il +4 (10-6), costringendo coach Barbolini al primo time out. Due punti di Kosareva riportano sotto Sassuolo (12-9) ma Pinerolo allunga ancora con l’attacco al centro di Bertone (15-10). Il muro di Caserta su Obossa vale poi il 18-13. Coach Barbolini si gioca la carta Galletti per Lancellotti, ma Pinerolo allunga ancora (21-14). Il diagonale potente di Kajalina vale il 23-14: con il servizio di Kosareva, la Canovi Coperture accorcia le distanze (24-17) ma Pinerolo chiude presto (25-17).

 

Terzo set

L’avvio di terzo set è equilibrato (3-3), poi Sassuolo trova con Squarcini il vantaggio (3-5). L’errore al servizio di Grigolo vale poi il 6-8. Si continua a giocare punto su punto, con la Canovi Coperture sempre sul +2 (10-12). Il pareggio arriva sul 12-12, poi le padrone di casa allungano con Grigolo (14-12). Il muro pinerolese sulla pipe di Joly costringe coach Barbolini al time out (15-12): al rientro in campo, Pinerolo allunga ancora (17-12) e coach Barbolini richiama di nuovo le sue in panchina. Grigolo trova poi il 19-12. Sassuolo accorcia le distanze con Joly (20-14), ma il distacco è ormai troppo ampio (22-14): il primo tempo di Caserta vale il 23-15 e l’attacco out di Joly regala set e match alle padrone di casa (25-15), che conquistano così la salvezza matematica.

Lascia un commento