Derby amaro per la Green Warriors: contro Montale finisce 0-3

 

Il derby è di nuovo amaro per la Green Warriors Sassuolo, che contro la Exacer Montale cede 0-3 al termine di un match molto più equilibrato di quanto non dica il netto risultato finale.

Green Warriors Sassuolo 0

Exacer Montale 3

Parziali 29-31 22-25 26-28

Cronaca della partita

Con Cvetnic out per un problema alla spalla sinistra, coach Barbolini manda in campo Pincerato in palleggio, Zojzi opposto (schierata come Under con una Malual non 100% della forma), al centro R. Fucka e Fava, in posto quattro Ghezzi e Mambelli. Il libero è Ghezzi.

Dall’altra parte della rete, coach Tamburello si affida a Saveriano in palleggio, Luketic opposto, Gentili e Fronza al centro, in posto quattro Brina e Aguero. Il libero è Bici.

Primo set

Tenta subito la fuga Montale, che con l’ace di Brina trova il 3-6. Il muro ad uno di Mambelli sulla fast di Gentili riporta sotto le padrone di casa (6-7), ma la Exacer allunga ancora: due muri vincenti per le ragazze di coach Tamburello ed è 9-13. L’ace di Brina vale poi il +5 per rosanero (10-15). Sassuolo ci prova con Malual (12-16) ma Aguero è implacabile: 12-18 e time out tecnico per coach Barbolini. Al rientro in campo, l’ace di Ghezzi ed il pallonetto di Malual riportano sotto Sassuolo (15-18) e questa volta è coach Tamburello a fermare il gioco. Il muro di Fucka vale il -1 (17-18). Si gioca ora punto a punto: il rigore di Fava sulla difesa troppo lunga di Montale vale il pareggio (19-19) e poi il +1 neroverde (20-19) e di nuovo coach Tamburello ferma il gioco. Malual firma poi il punto del 21-20. Approfittando di due errori in casa Sassuolo, Montale allunga e si porta avanti 21-23. Il primo tempo di Fronza al termine di uno scambio lungo regala a Montale il primo setball (22-24), ma Ghezzi annulla. L’attacco out di Aguero vale il 24-24. Muro di Malual e questa volta il setball è per Sassuolo (25-24). Si continua ora a giocare punto a punto (28-28), poi alla fine la Exacer chiude 29-31.

Secondo set

Anche l’avvio di seccondo set è equilibrato (3-3), poi la Green Warriors tenta l’allungo con Ghezzi (5-3). Aguero però riporta tutto in parità (5-5). Il set continua sul filo dell’equilibrio e nessuna delle due formazioni riesce a trovare il break vincente (11-11). Il mani out di Aguero vale il 12-14 ma Sassuolo è sempre due punti consecutivi di Mambelli e la Green Warriors trova il pareggio (14-14). Si continua a giocare punto a punto (16-16) poi sull’ace di Gentili (16-17) coach Barbolini ferma il gioco. Montale però non si ferma e allunga 16-19. L’attacco out di Fava vale il 17-21 ed il secondo time out per coach Barbolini. L’attacco potente di Malual riaccende le speranze neroverdi (20-23) e questa volta è coach Tamburello a fermare il gioco. Il rigore di Fucka vale il -1 sassolese (22-23) e la panchina di Montale ferma di nuovo il gioco. Al rientro in campo, Fronza trova il punto del 22-24 e l’attacco out di Malual regala il set a Montale (22-25).

Terzo set

Tenta subito l’allunga Sassuolo: due errori in casa Montale e la Green Warrios allunga 3-1. Le ospiti però non ci stanno e trovano presto il pareggio (3-3). Altra mini fuga di Sassuolo, che si porta avanti 7-3 e coach Tamburello ferma subito il gioco. Il mani out di Ghezzi vale poi il 10-5. Montale accorcia le distanze con Luketic e Brina (10-8). Il pareggio arriva sul 10-10 con Brina e questa volta è coach Barbolini a fermare il gioco. Al rientro in campo, Montale continua nel suo momento magico e vola sul 10-13. Sull’ace di Aguero (10-14), la panchina sassolese si gioca anche il secondo dei time out a sua disposizione. Il muro di Fucka riaccende le speranze neroverdi (11-15), ma la Exacer continua a macinare punti: attacco profondo di Luketic e 12-17. Il turno al servizio di Ghezzi regala gioie in casa Green Warriors: due punti diretti riportano sotto le padrone di casa (15-17). L’attacco di Mambelli vale il -1 (16-17) ed il secondo time out per coach Tamburello. Al rientro in campo, altro ace di Ghezzi e pareggio neroverde (17-17). Si gioca ora punto a punto (19-19) poi Montale trova il break ed allunga 20-22. Contro break di Sassuolo ed è di nuovo pareggio (22-22). Con Luketic, la Exacer trova il primo matchball (22-24): la Green Warriors però non ci sta e trova il pareggio (24-24). Altro matchball per Montale ma di nuovo Ghezzi annulla (25-25): il muro di Ghezzi su Fronza vale poi il 26-26. Al sesto setball, Montale non fallisce: muro di Fronza e 26-28.

Lascia un commento