Maurizio Venco nuovo capo allenatore del gruppo U17 – U19 di Eccellenza

 

Parallelamente alla Serie A, prende sempre più forma anche lo staff tecnico del settore di Eccellenza della Green Warriors Sassuolo per la stagione 2020 – 2021.

Dopo le new entry di Massimiliano Grosoli e Manuela Manni, annunciate nelle scorse settimane, siamo felici di ufficializzare il nome del nuovo capo allenatore a cui saranno affidati i gruppi di Under 17 ed Under 19: si tratta di Maurizio Venco.

Venco non è certo un nome nuovo nel mondo della pallavolo, ed in particolar modo quello giovanile. In modo rigorosamente cronologico, ricordiamo la sua importante avventura a Mondovì, iniziata nella stagione 2011 – 2012: in quattro anni, Venco ha portato la formazione monregalese dalla B2 alla A2, successo maturato con l’80% di giocatrici cresciute “in casa”.

Dopo aver ottenuto la promozione con Mondovì, si sposta alla Lilliput Settimo Torinese e anche qui imbastisce un importante lavoro sul settore giovanile: contribuisce alla crescita di atlete del calibro di Jessica Joly, Fatim Kone, Marina Lubian, Rachele Morello ed Elisa Tonello solo per citarne alcune e nel 2018 posta la squadra al secondo posto alle Finali Nazionali Under 18. A Settimo, Venco guida la squadra nel campionato di Serie A2 (stagione 2016 – 2017) ed ottiene la salvezza, sempre con la maggior parte del roster formato da giovani atlete provenienti dal vivaio. Nella stagione ’17 – ’18 è sempre alla Lilliput, impegnato nel campionato di B1: qui per la prima volta la sua strada e quella di Sassuolo si incrociano, nella finale play off dove la formazione neroverde conquistò la promozione in A2.

Nelle ultime due stagione, Venco è stato poi impegnato a Biella, prima in B2 e poi in B1.

Completano la presentazione, le parole che il presidente Borruto ha speso per Venco: “Maurizio ho avuto il piacere di conoscerlo sui campi da gioco e mi ha sempre colpito la sua serietà, professionalità, cultura e metodologia del lavoro. Sono sicuro che sarà il valore aggiunto per far crescere e maturare tutte le ragazze”.

Queste le prime parole di Venco da allenatore neroverde: “Sono molto contento e stimolato per questo mio arrivo a Sassuolo. Questa sarà la mia prima esperienza fuori dal Piemonte: dopo una stagione particolare come la scorsa, avevo bisogno di qualcosa di particolare. Nella mia carriera ho alternato stagioni nel giovanile e stagioni nel mondo “senior” e sono contento di tornare al giovanile dopo le due stagioni a Biella.

Ho accettato subito la proposta del Presidente Borruto perché mi è sembrata una sfida interessante e ho trovato similitudini tra quello che Sassuolo sta cercando di costruire con le sue atlete giovani e quello che ho fatto a Mondovì prima e a Settimo poi”.

 

Lascia un commento