Pasquino e Zojzi confermate alla Green Warriors Sassuolo

Dopo quello di Emma Falcone, arrivano altre due conferme in casa Green Warriors Sassuolo: nella stagione 2020 – 2021 vestiranno nuovamente la maglia neroverde anche Laura Pasquino ed Aneta Zojzi, entrambe atlete Under 19.

Palleggiatrice classe 2001, 185 centimetri, Pasquino è arrivata a Sassuolo lo scorso anno e in maglia neroverde ha preso parte sia al campionato di Serie A2 che al campionato di Under 18 regionale. Nata a Como, Laura è cresciuta nell’Atletica Amatori Orago, con cui ha vinto titoli provinciali e regionali e per due volte è arrivata al Titolo Nazionale (Under 14 e Under 16). La stagione 2016 – 2017 è per Laura la stagione d’oro: dopo lo scudetto U16 conquistato a Policoro, prende parte al Trofeo delle Regioni con la Selezione Lombardia e vince il Titolo. A luglio prende poi parte ai Campionati Europei Under 16 di Sofia e con le Azzurrine si laurea campionessa europea.

Nei giorni scorsi abbiamo raggiunto telefonicamente Laura e questo è stato il suo commento: “Sono molto contenta di questa mia riconferma a Sassuolo in Serie A2: spero che la prossima possa essere una stagione di riscatto della scorsa finita troppo presto. 

Da parte mia posso dire che non vedo l’ora di tornare in palestra, riprendere gli allenamenti e conoscere tutte le mie nuove compagne: sono felice di poter continuare il percorso di crescita iniziato lo scorso anno con coach Barbolini, lo staff e le mie compagne.

Quest’anno saremo una squadra ancora più giovane di quella dello scorso anno e io sono sarò una delle più “vecchie” ed è ovviamente molto strano per me, visto che sono giovane e questa sarà solo mia seconda stagione in Serie A2. 

Sono particolarmente contenta di avere come compagna di reparto Natasha Spinello, perché pur essendo più grande di me, la differenza di età tra di noi è poca: spero che questo possa essere uno stimolo per confrontarsi e crescere e migliorare assieme”.

Lombarda è anche Aneta Zojzi, schiacciatrice/opposto al suo terzo anno in maglia neroverde: classe 2003, 186 centimetri, Aneta ha iniziato il suo percorso nel mondo della pallavolo a Rovato, per poi passare presto ad Adro dove resta per due stagioni: seppur giovanissima, prende parte al campionato di Serie B1. Dopo aver conquistato un terzo posto al Trofeo delle Regioni con la selezione lombarda, nella stagione 2018 – 2019 arriva a Sassuolo: il bilancio della sua prima stagione sassolese è certamente positivo, con un secondo posto alle finali nazionali Under 16 e un settimo a quelle Under 18, e alcune convocazioni a collegiali con la Nazionale. Nell’ultima stagione, ha preso parte al campionato di Serie A2 ed a quello di Under 18, collezionando anche qualche presenza in Serie C.

“Sono molto contenta di giocare a Sassuolo anche nella prossima stagione – ha commentato Aneta. Sarà il mio terzo anno qui e devo dire che mi sono sempre trovata molto bene, sia con l’ambiente che con lo staff.

Lo scorso anno ero alla mia prima esperienza in Serie A2: è stata per me una stagione di grande crescita, personale e tecnica e mi è servita per capire bene quale sia il livello del campionato. Quest’anno cercherò di sfruttare quindi quanto imparato per affrontare il campionato con più sicurezza e consapevolezza.

Ho grande fiducia in coach Barbolini e sono sicura che saprà gestire al meglio un gruppo così giovane come saremo noi e saprà tirare fuori il meglio da ciascuna.

Per cui io sono tanto carica, non vedo l’ora di tornare in palestra e conoscere tutte le mie nuove compagne”.

 

Lascia un commento