Sassuolo non si ferma: vince 1-3 contro il Club Italia

Continua la corsa della Green Warriors Sassuolo che, nel primo turno infrasettimanale valido per la quinta giornata di Regular Season, supera 1-3 il Club Italia.

 

Club Italia Crai 1

Green Warriors Sassuolo 3

Parziali 16-25 19-25 25-23 22-25

 

Cronaca del match

Coach Barbolini conferma il sestetto che aveva iniziato il match contro Pinerolo: in palleggio Spinello, Antropova opposto, Busolini e Civitico al centro, Salinas e Dhimitriadhi in posto quattro. Il libero è Falcone.

Coach Bellano risponde con la diagonale principale Monza – Frosini, al centro Graziani e Nwakalor, in posto quattro Gardini e Nervini. Il libero è Armini.

 

Primo set

L’avvio di parziale è equilibrato, con le azzurrine che lavorano fin da subito bene a muro (3-3). L’attacco out di Antropova regala alle padrone di casa il 4-3, ma Civitico in primo tempo pareggia subito i conti. Il break di Sassuolo non tarda ad arrivare: mani out di Antropova e 4-8. Il Club Italia ci prova con Gardini dai nove metri (8-10), ma la Green Warriors allunga ancora (8-12). Le azzurrine non demordono e con Frosini trovano il -1 (12-13). L’attacco di capitan Dhimitriadhi vale poi il 12-15. La pipe di Salinas regala a Sassuolo il +4 (12-16), con coach Bellano che si gioca il primo time out a sua disposizione. La Green Warriors però non si ferma: l’attacco in rete di Graziani vale il 13-19 ed il secondo time out per la panchina azzurra. Coach Bellano tenta la carta dei cambi, ma Sassuolo allunga ancora (13-22). Il Club Italia ci prova con Bassi (16-24), ma al secondo tentativo Sassuolo chiude con Antropova (16-25).

 

Secondo set

Tenta subito la fuga la Green Warriors, con Salinas che firma il punto dell’1-4. Il Club Italia non demorde e con Frosini torna a contatto (4-5). Civitico continua a regalare gioie dai nove metri: ace e 4-7. Il mani out di Busolini vale poi il 5-9. Sassuolo allunga ancora con il rigore di Salinas (6-11). Il Club Italia prova a ricucire con Frosini (8-11), ma la Green Warriors continua la sua corsa: due giocate di Salinas e coach Bellano ferma subito il gioco (8-13). Le azzurrine ci provano con le centrali Nwakalor e Graziani (13-16) ma Sassuolo allunga ancora (13-18) e la panchina azzurra ferma di nuovo il gioco. Il diagonale stretto di capitan Dhimitriadhi vale il 13-20. Il Club Italia tenta la rimonta con Ituma (15-21), ma la Green Warriors allunga ancora con Busolini (15-23): le azzurrine annullano tre setball con Ituma e Gardini (19-24), ma Civitico in fast non perdona e chiude 19-25.

 

Terzo set

Partono forte le padrone di casa, che con Nwakalor si portano subito sul 3-1. Sassuolo però si fa intimorire e con Dhimitriadhi pareggia 4-4. Il rigore di Busolini sulla ricezione abbondante delle azzurrine vale poi il 4-6. Le ragazze di coach Bellano si dimostrano tenaci e piazzano il break: 7-6 e primo time out della partita per coach Barbolini. Si continua a giocare punto a punto, poi Sassuolo mette la testa avanti con Salinas (8-9). L’attacco out di Frosini regala alle neroverdi l’8-11 e la panchina azzurra chiama time out. Pipe di Dhimitriadhi e 8-14. Il Club Italia però non demorde e piazza il break: 12-14. Antropova continua a picchiare forte e la Green Warriors si porta sul 12-16. Le padrone di casa si rifanno sotto con Gardini (15-16): il pareggio lo firma Nwakalor, con il muro su Antropova (16-16) e questa volta è coach Barbolini a fermare il gioco. Il Club Italia continua a raccogliere punti e con Nwakalor si porta sul 19-16, con coach Barbolini che tenta la carta Zojzi per Antropova. Frosini mette a terra la palla del 21-18: le padrone di casa allungano ancora (23-19), complici gli errori in casa neroverde. Sassuolo però non demorde e si riporta sotto: 23-22 e time out per coach Bellano. Il mani out di Frosini regala alle padrone di casa il setball (24-22): Sassuolo annulla con Salinas (24-23), poi Gardini chiude 25-23.

 

Quarto set

Tentano subito la fuga le padrone di casa (4-1), approfittando degli errori tra le fila neroverdi: l’ace di Graziani vale il 5-1 ed il primo time out per coach Barbolini. Sassuolo prova ad accorciare le distanze (6-3), ma le azzurrine continuano nella loro fuga (9-3). L’attacco di Gardini vale il 10-5 e coach Barbolini si gioca la carta Magazza per Dhimitriadhi. La Green Warriors ci prova con Salinas (12-8) e con Busolini dai nove metri (12-9). Le azzurrine però continuano a macinare punti con Frosini e Gardini: 16-10 e secondo time out per coach Barbolini. Sassuolo cerca di ricucire con Zojzi (16-12). È l’attaccante neroverde a mettere a terra il pallone del -2 (16-14). Pipe di Salinas e 17-16 e altro time out per la panchina delle azzurrine. Il pareggio arriva sul 17-17, con l’attacco out di Frosini. Si gioca ora punto a punto (19-19, 21-21), poi Sassuolo prova a mettere la testa avanti (21-22). Due ottime giocate in casa neroverde regalano alla Green Warriors il matchball: il Club Italia annulla il primo tentativo (22-24), poi Sassuolo chiude grazie al servizio in rete delle azzurrine.

Lascia un commento