Gara 1 è neroverde: Sassuolo supera 3-1 Vallefoglia e continua a sognare

 

Continua a sognare la Green Warriors Sassuolo, che questa sera ha superato 3-1 la Megabox Vallefoglia nel match valido per Gara 1 delle semifinali Play Off di Serie A2. Le neroverdi giocato i due primi set ad alta intensità e scappano subito avanti 2-0: sul 10-6 del terzo set, tutto sembra ormai fatto per Dhimitriadhi e compagne ma – complice una serie di colpi a vuoto in casa neroverde – Vallefoglia cresce in tutti i fondamentali, trova il pareggio poi mette la freccia ed accorcia 2-1 nella conta dei set. Nel quarto parziale, le neroverdi devono rincorrere (6-12, 14-17): la Green Warriors però non perde la pazienza e trova il pareggio sul 21-21, aprendo le porte ad un finale di match vietato ai deboli di cuore. Sassuolo annulla un setball, poi chiude 27-25 e si porta avanti 1-0 nella serie. Sabato al Paladionigi – inizio gara ore 17.00 – le neroverdi avranno la prima possibilità di chiudere la serie di semifinale e continuare a sognare un posto in finale.

 

Green Warriors Sassuolo 3

Megabox Vallefoglia 1

Parziali 27-25 25-18 20-25 27-25

 

Cronaca del match

Formazione tipo per Coach Barbolini: Spinello in palleggio, Antroppova opposto, al centro Busolini e Civitico, in posto quattro Salinas e Dhimitriadhi. Il libero è Falcone.

Dall’altra parte della rete, Coach Bonafede risponde con Balboni in cabina di regia, Colzi opposto, Kramer e Bertaiola al centro, in posto quattro Bacchio e Pamio. Il libero è Bresciani.

 

Primo set

Il match si apre con la fast di Busolini per l’1-0 neroverde. Pamio si fa subito sentire dai nove metri (2-3), ma Sassuolo risponde colpo su colpo: l’attacco di Salinas vale il 6-4. Il rigore di Antropova al termine di uno scambio lungo vale il 9-7. La Megabox comunque non si scompone e – complice il turno al servizio di Pamio – prima pareggia (10-10), poi passa a condurre (10-12). L’attacco in parallela di Bacchi vale l’11-14 ed il primo time out per la panchina sassolese. L’ace targato Busolini riavvicina la Green Warriors (13-14), che poi trova il pareggio sul 15-15 quando Kramer attacca sull’asta. Continuano a procedere appaiate le due formazioni (18-18), poi Vallefoglia tenta lo strappo con il muro di Bertaiola e Colzi su Dhimitriadhi (19-21) e coach Barbolini si gioca anche il secondo time out a sua disposizione. La Megabox non batte ciglio e trova il +3 con Kramer (20-23): Sassuolo non demorde e con Civitico trova il muro del 22-23 al termine di uno scambio infinito. Vallefoglia mette a terra la palla del 22-24, ma Sassuolo annulla due setball e di nuovo con Civitico a muro pareggia 24-24 e questa volta è coach Bonafede a chiamare time out. Altri due muri green e Sassuolo passa a condurre 26-25 e di nuovo la panchina ospite chiama time out. Al rientro in campo, l’attacco out di Pamio consegna il set a Sassuolo (27-25).

 

Secondo set

L’avvio di set è targato Sassuolo (2-0), che poi con Salinas trova il +3 (4-1). Vallefoglia si mantiene in scia con il mani out di Pamio (5-4), ma poi l’attaccante marchigiana attacca out e regala a Sassuolo il 7-4. Le ospite però non si scompongono e pareggio 8-8, poi con Pamio dai nove metri passano avanti (8-9). Balboni continua ad affidarsi a Pamio, che risponde presente (9-11). L’attacco out di Antropova regala alle ospiti il +3 e coach Barbolini corre prontamente ai ripari chiamando time out (10-13). Sassuolo accorcia 12-14 con Antropova, ma la Megabox allunga ancora con il muro di Kramer (12-16). Il primo tempo di Civitico vale il 15-17, poi Salinas firma il -1 neroverde (16-17). Il muro tetto di Antropova su Pamio vale il pareggio ed il primo time out per la panchina ospite (17-17). Al rientro in campo, altro muro di Antropova su Pamio e Sassuolo passa a condurre (18-17). Sassuolo continua a fare la voce grossa muro, prima con Salinas poi con Antropova e di nuovo Bonafede ferma il gioco (20-18). La Green Warriors però non si scompone e allunga ancora: muro su Colzi e 23-18. Il rigore di Antropova vale il 24-18: il primo tempo out di Bertaiola regala a Sassuolo il 25-18 ed il 2-0.

 

Terzo set

Come i precedenti, anche il terzo parziale nasce sotto il segno dell’equilibrio (3-3), poi Sassuolo prova a mettere la testa avanti sfruttando il fallo a rete delle ospiti (7-5). La Green Warriors non si ferma: prima Bacchi attacco out, poi la capitana della Megabox viene murata da Antropova (10-6) e coach Bonafede chiama immediatamente time out.  Al rientro in campo, la Megabox piazza il break e passa a condurre 10-11 e questa volta è la panchina sassolese a fermare il gioco. Il nuovo pareggio arriva poco dopo, quando la pipe di Pamio termina out (12-12). Termina out anche l’attacco di Colzi e Sassuolo ripassa avanti (13-12). Si continua a giocare punto a punto, con Salinas che firma il 15-15. L’ace di Spinello vale il nuovo vantaggio (17-16), ma poi due attacchi troppo profondi in casa neroverde regalano a Vallefoglia il +2 (17-19). La panchina sassolese tenta la carta del time out, ma al rientro in campo Pamio piazza due ace e le ospiti allungano 17-21. Coach Barbolini cerca nuove energie in panchina – Magazza per Dhimitriadhi, Pasquino per Spinello – ma le ospiti trovano il 18-24 con Kramer. Sassuolo annulla due setball, poi Bacchi d’esperienza chiude 20-25.

 

Quarto set

Il primo allungo del set è firmato Vallefoglia (1-3): il muro di Kramer sul primo tempo di Civitico vale il +4 ospite (2-6). Sul 3-8 firmato Bacchi al termine di uno scambio lungo, coach Barbolini si gioca il primo dei due time out a disposizione. Vallefoglia continua a macinare punti: primo tempo di Bertaiola e 4-11. Sassuolo prova a scuotersi con il muro di Busolini sulla pipe di Pamio (6-12) e poi con il doppio ace di Antropova su Bresciani (10-13). Il muro di Busolini e Magazza su Pamio vale il -2 neroverde (11-13), poi Balboni e Pamio non si capiscono e Sassuolo e di nuovo a contatto, con coach Bonafede che si gioca nel giro di qualche punto entrambi i time out (12-13). Ci pensano Bacchi e Pamio a smuovere il punteggio ospite (12-15), con Bertaiola che firma l’ace del 14-17. Si riporta a contatto Sassuolo (16-17), ma Kramer mantiene le sue sul +2 (18-20). Il fallo a rete sulla pipe di Pamio regala a Vallefoglia il 19-21: il pareggio sassolese arriva sul 21-21 con l’ace di Antropova. L’attacco out di Pamio regala alla Green Warriors in 23-22, ma tutto torna subito in parità. Pamio firma il 23-24, con Salinas che però riporta tutto in parità al termine di uno scambio lungo. Finisce 27-25, con l’attacco out di Pamio che regala a Sassuolo set e Gara 1.

Lascia un commento