Prima gioia Green Warriors: contro Altino finisce 3-1

Primo successo stagionale per la Green Warriors Sassuolo che – di fronte al proprio pubblico – vince e convince. Una vera vittoria corale per le neroverdi: finalmente supportata da una buona ricezione, Balboni dà sfoggio di tutto il suo estro e manda in doppia cifra quattro delle sue attaccanti (Gardini 17, Dhimitriadhi 13, Civitico 12, Busolini 11).

L’avvio di Sassuolo è sprint: Busolini, Civitico e Zojzi sono ispirate e la Green Warriors trova fin dai primi scambi la zampata vincente. È un turno al servizio del giovane opposto neroverde a scavare il solco che alla fine decide il set, con Sassuolo che chiude 25-17. Altino però non si scompone e torna in campo combattiva: l’approccio ospite al secondo parziale è ottimo: 2-8. Le padrone di casa provano a rientrare, ma Altino mantiene per tutto il set un vantaggio rassicurante (12-17). Sassuolo però è sul pezzo e le tenta tutte: l’ace di Gardini vale il -2 (17-19), con capitan Dhimitriadhi che mantiene le sue a contatto fino al 23-24: la rimonta completa non riesce e alla fine è Altino a chiudere il parziale, riportando il match in parità.

La Green Warriors però non subisce il colpo: rientra in campo determinata e – di fatto – terzo e quarto set sono una fotocopia del primo, con le neroverdi in vantaggio fin dai primi scambi e poi brave a mantenere il vantaggio accumulato.

Sassuolo conquista così la prima vittoria stagionale: una vittoria che fa bene alla classifica, con le neroevrdi ora a quota quattro ma soprattutto serve al morale neroverde e dà energie fresche a Dhimitriadhi e compagne in vista della sfida infrasettimanale sul campo di San Giovanni in Marignano.

 

Green Warriors Sassuolo

Tenaglia Altino Volley

Parziali 25-17 23-25 25-16 25-17

 

Cronaca del match

Coach Venco si affida a Balboni in cabina di regia, Zojzi opposto, al centro Busolini e Civitico, in posto quattro Gardini e Dhimitriadhi. Il libero è Rolando.

Coach Damico risponde con Saveriano al palleggio, Kavalenko opposto, al centro Angelini e Spicocchi, in posto quattro Costantini e Lestini. Il libero è Mastrilli.

 

Primo set

Tenta subito l’allungo Altino (0-2), ma Civitico e Zojzi riportano subito tutto in parità (2-2). Il match procede in equilibrio, con Sassuolo che trova poi il +3 con il doppio ace di Zojzi (7-4). Il primo tempo di Busolini al termine di uno scambio lungo e concitato vale l’8-4: Dhimitriadhi ferma Angelini in fast per il 9-4 ed il primo time out per Coach Damico. Altro muro targato Busolini e Sassuolo vola sul 12-5. Due errori tra le fila neroverdi riavvicinano Altino (15-10), ma la risposta della Green Warriors è pronta: gran diagonale di Zojzi e 17-10. Il ventesimo punto in casa neroverde arriva complice il buon servizio di Zojzi e la panchina di Altino si gioca anche il secondo tempo a disposizione (20-13). Il pallonetto di Gardini vale il 22-15: Zojzi in mani out trova poi il 24-15. Altino annulla due setball (24-17), poi Civitico a muro chiude 25-18.

 

Secondo set

Prova subito la fuga Altino (2-5) e sull’ace di Saveriano, Coach Venco ferma subito il gioco (2-6). Le ospiti continuano nel loro momento d’oro e trovano il massimo vantaggio sul 2-8: ci pensa Capitan Dhimitriadhi a smuovere finalmente il punteggio neroverde (3-8). Altino mantiene un vantaggio rassicurante (6-12), ma Sassuolo non si scoraggia: ace di Gardini e 9-13. Le ospiti si mantengono sul +5 con Angelini (12-17), poi la Green Warriors approfitta di un fallo a rete per rifarsi sotto (15-18). Altro ace di Gardini e -2 neroverde (17-19): Capitan Dhimitriadhi tiene in scia le sue (19-21), ma Altino non si scompone e si mantiene avanti (21-23). Il ventiquattresimo punto lo firma Costantini in parallela (21-24): Civitico in primo tempo annulla (22-24), poi un fallo di posizione nel campo di Altino regala a Sassuolo il -1 (23-24). Chiude Costantini in pipe (23-25) e le ospiti riportano tutto in parità.

 

Terzo set

Uno scambio lungo e concitato apre il set: a chiudere sono le ospiti, che si portano subito in vantaggio (0-1). Sassuolo passa a condurre con Dhimitriadhi (2-1) e si mantiene avanti con Gardini (5-2). Ci mette la firma anche Balboni, che trova l’ace del +4 neroverde, con la panchina ospite che corre subito ai ripari e ferma il gioco (7-3). Sassuolo scappa sul 9-3, poi le ospiti accorciano le distanze (9-5). Ancora uno scambio lunghissimo, con Costantini che non trova le mani del muro e regala a Sassuolo l’11-6. Altino però non si scompone ed accorcia 12-9. Il muro di Busolini su Kavalenka in pipe vale il nuovo +6 ed il secondo time out per Coach Damico (15-9). Altino esce bene dal time out, trova tre punti consecutivi e questa volta è Caoch Venco a correre ai ripari (15-12). Al rientro in campo, due buone giocate in casa neroverde e 18-12. Due scambi lunghi riavvicinano le ospiti (19-14), ma ci pensa Gardini a scuotere le sue con tre punti consecutivi (22-15). Ci mette il suo anche Civitico, che dai nove metri trova il 24-16: chiude Zojzi in mani out (25-16).

 

Quarto set

Buona partenza di Sassuolo (2-0), che poi chiude positivamente due scambi lunghi e si porta avanti 4-1. Ancora uno scambio lungo, con la Green Warriors che con pazienza difende e ricostruisce, poi approfitta dell’attacco out di Lestini e allunga 7-2. Il decimo punto in casa Sassuolo lo firma Capitan Dhimitriadhi (10-4). Altino però non demorde: piazza tre punti consecutivi ed accorcia 14-9, con Coach Venco che richiama le sue in panchina. Sassuolo esce bene dal time out e con Civitico si porta avanti 17-10. Le ospiti però sono sempre vigili: piazzano due muri consecutivi e si portano a -4, con la panchina sassolese che di nuovo ferma il gioco (17-13). Al rientro in campo, la Green Warriors torna a macinare punti: muro di Cantaluppi e 19-13. Il ventesimo punto lo firma Civitico (20-13). Il finale è un monologo neroverde: Busolini firma il 23-16, poi sempre lei chiude 25-17 e regala a Sassuolo la prima vittoria della stagione.

Lascia un commento