Vittoria di cuore della Green Warriors: Montecchio superata 2-3 e passaggio ai quarti di Coppa Italia

È una Green Warriors tutta cuore quella che supera al tie break Montecchio Maggiore e si guadagna il pass per i quarti di finale di Coppa Italia.

Nota dolente, l’infortunio a Capitan Dhimitriadhi costretta a lasciare in campo a metà del primo set per un infortunio al ginocchio sinistro, la cui entità sarà valutata lunedì con gli esami strumentali del caso.

 

Le neroverdi partono in quarta e conquistano il primo set in scioltezza (9-25). Montecchio però non si scompone e torna in campo battagliera: l’avvio di secondo set è equilibrato, poi sono le padrone di casa a trovare lo spunto vincente, complici le difficoltà in ricezione del tra le neroverdi: finisce 25-15, con Montecchio che riporta tutto in parità.

Il terzo set sembra prendere presto la via di Sassuolo, complice un esaltante turno al servizio di Gardini (9-15, 14-20), ma le padrone di casa non ci stanno e completano l’operazione riaggancio sul 24-24: dopo due setball per le emiliane ed uno per le venete, la Green Warriors chiude 25-27.

Il quarto set è – di fatto – una fotocopia del secondo: avvio equilibrato (7-7), poi Montecchio trova l’allungo decisivo (14-7) e poi chiude 25-15.

Il quinto set è all’insegna dell’equilibrio, con Mazzon da una parte e Gardini dall’altra a spingere le proprie compagne. Al cambio campo, Montecchio è avanti 8-6 ma Gardini non ci sta e prima pareggia, poi allunga 11-14. Montecchio annulla due matchball, ma poi Mazzon serve in rete e regala alla Green Warriors il passaggio del turno: il 22 dicembre le neroverdi affronteranno in trasferta la capolista San Giovanni in Marignano.

 

Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 2

Green Warriors Sassuolo 3

Parziali 9-25 25-15 25-27 25-15 13-15

 

Cronaca del match

Coach Venco si affida a Balboni in palleggio, Zojzi opposto, al centro Busolini e Civitico, in posto quattro Gardini e Dhimitriadhi. Il libero è Rolando.

Dall’altra parte della rete, Coach Amadio schiera Bartolucci al palleggio, Mazzon opposto al rientro dopo due mesi di stop, al centro Meli e Frigerio, in posto quattro Fiorio ed Orlandi. Il libero è Mistretta.

 

Primo set

Buon avvio di Sassuolo, che con Gardini e Busolini si porta subito avanti 1-5. Balboni inventa di seconda ed è 2-7 per la Green Warriors. Montecchio dimezza lo svantaggio con Frigerio a muro (4-8), ma Sassuolo non si fa impressionare: la pipe di Gardini vale il 4-10 ed il primo time out per Coach Amadio. Al rientro in campo, allunga ancora Sassuolo, che trova il 4-12 complice il fallo a rete di Fiorio. Sul 5-13 Capitan Dhimitriadhi è costretta ad uscire dal campo per infortunio al ginocchio sinistro: al suo posto, Cantaluppi. Sul set mette la firma anche Zojzi, che dai nove metri trova il 6-15. Sassuolo è ormai padrona del set: il ventesimo punto neroverde lo firma Busolini, che dai nove metri piazza l’8-20. Nel finale di set, sale in cattedra Gardini, che poi chiude 9-25.

 

Secondo set

Non sembra subire il colpo Montecchio, che parte con il giusto piglio e si porta subito avanti 3-0. Non si scompone Sassuolo che accorcia subito 3-2 con il muro di Balboni su Fiorio. Il pareggia poco dopo, con Gardini (3-3). Il set prosegue in modo equilibrato (7-7), con Montecchio che poi tenta la fuga con Mazzon (11-9). L’attacco out di Busolini regala alle padrone di casa il +3 e questa volta è Coach Venco a fermare il gioco (12-9). Al rientro in campo, nuovo allungo delle venete che si portano sul 14-9, complici le difficoltà delle neroverdi in ricezione. Coach Venco si gioca la carta Bondarenko per Zojzi, ma Montecchio non si ferma: la parallela di Fiorio vale il 18-11. Si riavvicina Sassuolo (18-14), ma la Green Warriors è fallosa in attacco e regala alle padrone di casa il 20-14. Sul 21-14, Coach Venco si affida alla sua panchina, quest’oggi ancora più giovane del solito: Civitico e Balboni out, dentro al loro posto Semprini e Giacomello, entrambe al loro esordio in A2. Montecchio naviga però ormai verso la vittoria del set: finisce 25-16, con le padrone di casa che riportano tutto in parità.

 

Terzo set 

Parte meglio Montecchio, che si porta subito avanti 2-0. Sassuolo si riavvicina con Gardini in pipe (3-2): l’ace di Balboni vale il pareggio (5-5). Due giocate di Zojzi e Sassuolo passa a condurre (6-7). Gardini sale in cattedra dai nove metri e piazza cinque ace consecutivi, costringendo Coach Amadio al time out (6-11). Montecchio ci prova con Mazzon, ma Sassuolo mantiene un vantaggio rassicurante (9-15). Le padrone di casa si affidano all’esperienza di Mazzon e Fiorio ed accorciano 12-15. Si riporta avanti la Green Warriors (13-19), che poi trova il ventesimo punto con il servizio a rete di Meli (14-20). Le padrone di casa però non demordono e dimezzano lo svantaggio (17-21): il muro su Busolini vale il 19-22 ed il time out per la panchina sassolese. Un fallo di formazione nel campo neroverde regala a Montecchio il 22-23, poi Busolini attacca out per il pareggio vicentino. Gardini piazza il 22-24: Mazzon annulla, poi Cantaluppi attacca in rete (24-24). Magazza in parallela firma il 25-24, ma di nuovo la Green Warriors si riporta avanti (25-26), con Zojzi e Civitico che a muro firmato il 25-27.

 

Quarto set

Buon avvio di Montecchio, che si porta subito avanti 4-2. Sassuolo è fallosa al servizio e le padrone di casa ne approfittano (7-4). Due buone giocate e la Green Warriors si riporta a contatto (7-6). Montecchio però non si fa impressionare e scappa sul 11-7, con Coach Venco che prontamente ferma il gioco. Le padrone di casa escono bene dal time out e si portano sul 14-7. Balboni si affida a Zojzi, che piazza la parallela del 16-11. Zojzi risponde presente e Sassuolo accorcia 17-13. Montecchio però non ci sta e scappa ancora (19-13). Sassuolo fatica a trovare soluzioni in attacco e le vicentine ringraziano (23-14), con Coach Venco che opera il cambio in cabina di regia con Giacomello in per Balboni. Montecchio chiude 25-15 con Mazzon è porta il match al tie break.

 

Quinto set

L’avvio di set è equilibrato, con Mazzon da una parte e Gardini dall’altra a rispondersi colpo su colpo (2-2). Il primo allungo del match è neroverde, con Civitico in primo tempo a firmare il 3-5. Montecchio però riporta prontamente tutto in parità con Orlandi (5-5). Al cambio campo, Montecchio è avanti 8-6. Riporta tutto in parità Sassuolo (8-8), poi Gardini in pipe firma l’8-9 al termine di uno scambio lungo ed intenso. Altro scambio lungo, chiuso questa volta da Zojzi e la Green Warriors si porta avanti 8-10, con la panchina di Montecchio a fermare il gioco. Gardini è on fire e piazza l’11-14: Montecchio annulla due matchball (13-14), con Coach Venco che chiama immediatamente time out. Al rientro in campo, Mazzon serve in rete e regala a Sassuolo il 13-15 ed il passaggio ai quarti di finale: il 22 dicembre le neroverdi affronteranno in trasferta San Giovanni in Marignano.

Lascia un commento